TECNOLOGIA WI-FI. . . UN Pò DI CHIAREZZA, RISCHI E SOLUZIONI



Il wi-fi è una tecnologia di rete wireless che, con l'utilizzo delle onde radio, ci permette di avere connessione internet ad alta velocità senza fili.
I dispositivi come gli smartphones, i tablet ed i computer portatili utilizzano le onde elettromagnetiche per connettersi ai router wireless. La IARC ( Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro ) ha classificato il wi-fi come " un possibile cancerogeno per la salute dell'uomo ". I danni sono soprattutto sui bambini i quali hanno una rapida riproduzione cellulare ed una velocità di crescita che li rende particolarmente vulnerabili ai danni del DNA. Purtroppo, con l'avvento  della tecnolgia, essi saranno soggetti nella loro vita ad una maggiore esposizione a queste nuove radiazioni a differenza delle generazioni precedenti.
I rischi tangibili sono:
- Problemi di concentrazione
- Mal di testa frequenti
- Mal di orecchi
- Insonnia e disturbo del sonno.
Ecco alcune precauzioni per proteggersi dalle suddette radiazioni:
- Non posizionare il wi-fi nella camera da letto o in stanze di maggior frequenza.
- Evitare di tenere il cellulare a contatto con il corpo ( tasca dei pantaloni, taschini delle giacche o camicie )
- Utilzzarlo con parsimonia e preferibilmente con auricolari.
- In caso di donne in gravidanza, l'uso è consigliato solo se indispensabile e soprattutto lontano dal ventre.
Esistono in commercio dispositivi per ridurre drasticamente le onde emanate da queste nuove tecnologie; uno in particolare è il Chip adesivo " SVITEC " di provata efficacia e con un prezzo alla portata di tutti. Lo si può acquistare on-line sul sito : www.svitecpb.it


Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.