SENTENZA DEL TRIBUNALE DI IVREA: E' L'ELETTROSMOG LA CAUSA DEL TUMORE AL CERVELLO.



STORICA SENTENZA DI PRIMO GRADO EMESSA DAL TRIBUNALE DI IVREA, RICONSCIUTO IL NESSO TRA L'UTILIZZO DELCELLULARE E IL NEURINOMA DELL'ACUSTICO COTRATTO DA UN DIPENDENTE DI TELECOM ITALIA DI 57 ANNI.
L'UOMO UTILIZZAVA DA 15 ANNI IL CELLULARE PER ALMENO 3/4 ORE AL GIORNO. CONDANNATA L'INAIL AD UNA RENDITA VITALIZIA DA MALATTIA PROFESSIONALE.
NON E' CERTO UNA VITTORIA PER IL DIPENDENTE CHE, NONOSTANTE IL TUMORE FOSSE BENIGNO, HA PERSO L'USO DELL'UDITO LATO DESTRO.
GRAZIE ALLE CONOSCENZE SCIENTIFICHE ATTUALI, I LEGALI HANNO POTUTO DIMOSTRARE L'EFFETTO ONCOGENO DELLE ONDE ELETTROMAGNETICHE GENERATE DA APPARECCHI ELETTRONICI.
SEMPRE PIU' SPESSO VI E' L'ESIGENZA DI PROTEGGERSI DA QUESTE ONDE.
ESISTE IN COMMERCIO IL CHIP ADESIVO " SVITEC " CHE CAPTA E NEUTRALIZZA LA QUASI TOTALITA' DELLE ONDE GENERATE.
L'EFFICACIA E' FACILMENTE RISCONTRABILE IN QUANTO IL CELLULARE, UNA VOLTA APPLICATO IL CHIP, NON  SCALDA PIU' E NON VI E' PIU' LA NECESSITA' DI SPOSTARE L'APPARECCHIO DA UN ORECCHIO ALL'ALTRO, IN QUANTO SPARISCE QUEL CALORE FASTIDIOSO NELLA ZONA ORECCHIO-GUANCIA.
UN SEMPLICE ED ECONOMICO GESTO PUO' MIGLIORARE LA VOSTRA QUALITA' DI VITA.
           
ACQUISTA ORA IL CHIP VISITA ILNOSTRO SITO:   "www.svitecpb.it"


Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.