ONDE ELETTROMAGNETICHE: NUOVE ALLERGIE GENERATE DALLE NUOVE TECNOLOGIE



SECONDO L'OMS OSCILLEREBBE DAL 3 AL 10% DELLA POPOLAZIONE MONDIALE L'INCIDENZA DI MALATTIE COSIDETTE DA ELETTROSENSIBILITA'.
I SINTOMI DI QUESTA PATOLOGIA SONO: CEFALEA, VERTIGINI, ROSSORE E TACHICARDIA.
LA SVEZIA E' L'UNICO PAESE AL MONDO "PER ORA" A RICONOSCERE QUESTO DISTURBO COME PATOLOGIA.
IN CANADA, USA, REGNO UNITO E SVIZZERA SI STA VALUTANDO L'IPOTESI DI RICONOSCERE L'ELETTROSENSIBILITA' COME MALATTIA.
LO STUDIOSO SVEDESE DR. OLLE JOHANSSON, ESPERTO IN MATERIA, HA APPURATO CHE L'ESPOSIZIONE DELL'ORGANISMO AI CAMPI ELETTROMAGNETICI STIMOLA IL SISTEMA IMMUNITARIO AD UNA REAZIONE ECCESSIVA, PORTANDOLO A DANNEGGIARE I TESSUTI LOCALI E L'ORGANISMO IN GENERALE.
SECONDO IL DR. ANGELO LEVIS, ORDINARIO DI MUTAGENESI AMBIENTALE PRESSO L'UNIVERSITA' DI PADOVA E FONDATORE DI APPLE (ASSOCIAZIONE PER LA PREVENZIONE E LA LOTTA ALL'ELETTROSMOG), IL MANCATO RICONOSCIMENTO DELLA MALATTIA E' IMPUTATO AD UN CONFLITTO DI INTERESSI TRA LE ISTITUZIONI INTERNAZIONALI E LE COMPAGNIE CHE GESTISCONO I SERVIZI  DI TELEFONIA MOBILE.


Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.