Abuso dei cellulari, rischi soprattutto per i bambini



Secondo uno studio del SIPPS ( Società Italiana di Pediatria preventiva e sociale ), l'abuso di utilizzo dei cellulari comporta nei soggetti in tenera età e quindi più vulnerabili una sensibile mancanza di concentrazione, difficoltà di apprendimento e aggressività. L'Italia è al primo posto Europeo per numero di smartphones, gli effetti dannosi per la salute sono sempre più evidenti : surriscaldamento della zona orecchio-trigenimo.
Nel caso di utilizzo prolungato ed intenso si formano necrosi ai tessuti,superando il meccanismo di termoregolazione corporea.
Il Presidente del SIPPS Giuseppe Di Mauro, ritiene che ai bambini non debba essere data la possibilità di abusare dei cellulari e tablet, al fine di evitare patologie serie quali Leucemie, Tumori cerebrali e non in ultimo Isolamento tra i giovani.
Mai come in questi casi l'abuso è rischioso.
Esiste in commercio un chip a base minerale che riduce drasticamente l'emissione di onde elettromagnetiche degli apparecchi elettronici: il chip Svitec, di testata efficacia e funzionalità.


Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.