ONDE ELETTROMAGNETICHE: NUOVE ALLERGIE GENERATE DALLE NUOVE TECNOLOGIE



SECONDO L'OMS OSCILLEREBBE DAL 3 AL 10% DELLA POPOLAZIONE MONDIALE L'INCIDENZA DI MALATTIE COSIDETTE DA ELETTROSENSIBILITA'.
I SINTOMI DI QUESTA PATOLOGIA SONO: CEFALEA, VERTIGINI, ROSSORE E TACHICARDIA.
LA SVEZIA E' L'UNICO PAESE AL MONDO "PER ORA" A RICONOSCERE QUESTO DISTURBO COME PATOLOGIA.
IN CANADA, USA, REGNO UNITO E SVIZZERA SI STA VALUTANDO L'IPOTESI DI RICONOSCERE L'ELETTROSENSIBILITA' COME MALATTIA.
LO STUDIOSO SVEDESE DR. OLLE JOHANSSON, ESPERTO IN MATERIA, HA APPURATO CHE L'ESPOSIZIONE DELL'ORGANISMO AI CAMPI ELETTROMAGNETICI STIMOLA IL SISTEMA IMMUNITARIO AD UNA REAZIONE ECCESSIVA, PORTANDOLO A DANNEGGIARE I TESSUTI LOCALI E L'ORGANISMO IN GENERALE.
SECONDO IL DR. ANGELO LEVIS, ORDINARIO DI MUTAGENESI AMBIENTALE PRESSO L'UNIVERSITA' DI PADOVA E FONDATORE DI APPLE (ASSOCIAZIONE PER LA PREVENZIONE E LA LOTTA ALL'ELETTROSMOG), IL MANCATO RICONOSCIMENTO DELLA MALATTIA E' IMPUTATO AD UN CONFLITTO DI INTERESSI TRA LE ISTITUZIONI INTERNAZIONALI E LE COMPAGNIE CHE GESTISCONO I SERVIZI  DI TELEFONIA MOBILE.


P.B. ECONOMY SYSTEM SRL utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento