I GRAVISSIMI DANNI ALLA SALUTE PROVOCATI DAI TELEFONI CELLULARI.



Il telefono cellulare è uno strumento che usiamo per buona parte della giornata, al punto che molti di noi non riescono a farne a meno.
Quando teniamo il cellulare all'orecchio le onde elettromagnetiche emesse vanno ad interagire con le cellule del cervello, soprattutto perchè si alza la temperatura.
Ad ogni conversazione telefonica suddette onde penetrano nel nostro cervello provocando degli effetti termici: un campo elettromagnetico può produrre la morte cellulare e nella peggiore delle ipotesi può addirittura produrre la sopravvivenza di cellule che hanno subito un danno ma che non sono morte. Queste sono possibili cellule tumorali che proliferano in condizioni di elevato ed anomalo calore e possono generare tumori nominati Gliomi.
Le radiazioni emesse da un cellulare sono molto più pericolose nel cervello dei bambini poichè la corteccia cerebrale è molto più sottile e le cellule sono più soggette a danni nel DNA.
Non esitate a proteggervi con il chip adesivo SVITEC: il suo mix di minerali riduce drasticamente le onde emesse e la prova inconfutabile della sua efficacia è la riduzione di quel fastidioso calore.


P.B. ECONOMY SYSTEM SRL utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento