I CELLULARI SONO DAVVERO DANNOSI PER LA SALUTE ! LA DENUNCIA DI REPORT



Il SAR ( Specific Absorption Rate ) incaricato di indagare sulla percentuale di elettrosmog assorbita dal corpo umano esposto a campo elettromagnetico, secondo un' indagine di REPORT, avrebbe falsato i risultati in quanto la stessa venne commissionata da alcune aziende produttrici di cellulari.
I dati scoperti da REPORT, al contrario, dimostrano un sostanziale danno all'uomo da esposizione all'elettrosmog.
L'OMS ( Organizzazione Mondiale della Sanità ) ha reso noto che l'uso dei cellulari o wireless per 30 minuti al giorno per una durata di 10 anni, potrebbe favorire il cancro al cervello. I bambini inoltre sarebbero più a rischio.
Ci sono in commercio prodotti atti a diminuire considerevolmente queste onde: uno di questi è il chip adesivo SVITEC, prodotto svizzero distribuito in Italia dalla P.B.EconomySistem s.r.l..
Il chip è scentificamente testato, la sua composizione di minerali tra cui il silicio funziona pari ad un filtro di polarizzazione, rendendo inerti le onde elettromagnetiche.


P.B. ECONOMY SYSTEM SRL utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento